how to catch a cheating husband at work spyware for cell phones free spy sms spy useing bluetooth app iphone monitoring app
www.firstrxmedstore.comprozac online cheap

Save money when safely buy Nexium online http://infopillsrx.com/ is a safe and secure Canadian international prescription referral service.

Area Donna

area_donna_icon.jpg

Donazioni OnLine

sostienici.jpg

Contatti telefonici

Centralino
055 6536 7

Guardia Medica
055 6536 806

Punto prelievi
055 6536 809

Poliambulatorio Sede
055 6536 9

Poliambulatorio Coop Gavinana
055 6581735

Centro Anticaduta CAnTA Stampa

  logo_canta.jpg

Le cadute rappresentano uno dei problemi più frequenti e rilevanti delle persone anziane. Hanno un forte impatto sullo stato di salute, sulla mortalità e sul rischio di declino funzionale, oltre ad essere spesso seguite da uno stato depressivo anche grave. Un anziano che cade è ad alto rischio di cambiare domicilio ed anche di essere istituzionalizzato in Case di riposo.

In realtà le cadute non sono sempre state identificate come un serio problema di salute: infatti prima degli anni ‘40 venivano comunemente considerate come eventi non prevedibili e spesso tuttora gli anziani che cadono non si rivolgono nemmeno al proprio medico. Negli ultimi 20 anni, comunque, vi è stato un crescente interesse del mondo medico, riabilitativo e scientifico sulla prevenzione delle cadute. Generalmente le cadute sono il risultato dell’interazione di cause e di molteplici e differenti fattori di rischio, molti dei quali possono essere corretti. Purtroppo il trattamento e soprattutto la prevenzione di queste sindromi risulta una sfida clinica estremamente difficile, dato che, frequentemente, le persone anziane non sono consapevoli dei rischi correlati ad una cadute, soprattutto se non ne derivano gravi conseguenze (il 90% delle cadute non esitano in trauma), e non ne riconoscono i fattori di rischio. Le opportunità di prevenirle, quindi, non vengono spesso identificate e i rischi diventano evidenti al personale sanitario solo successivamente, di fronte al trauma e alla disabilità.

La Misercordia di Badia, in collaborazione con la Geriatria della AOU Careggi e dell’Università di Firenze ha deciso di intraprendere un cammino insieme alla popolazione per la prevenzione attiva delle cadute nell’anziano.

Per questo motivo è nato alla Misericordia il Centro Anticaduta per l’Anziano (CAntA), probabilmente il primo in Italia, allo scopo di accogliere in un centro di valutazione e riabilitazione tutti i pazienti a maggior rischio di caduta (anziani, pazienti fragili, con riduzione della massa muscolare, pazienti con andatura incerta e lenta, affetti da M di Parkinson, pazienti con cadute recidivanti, paziente con decadimento cognitivo,  etc) per sottoporli ad una valutazione geriatrica completa mirata alla identificazione delle possibili cause di caduta ed alla formulazione di un piano di intervento condotto da medici geriatri esperti nell’argomento, coadiuvati da fisioterapisti in grado di mettere in atto strategie preventive basate prevalentemente sull’attività fisica mirata, sulla correzione della postura etc.…Il paziente sarà sempre visitato e valutato da un Geriatra che proporrà modifiche alla terapia farmacologica, ove necessarie e fornirà elementi utili ai fisioterapisti per impostare il piano di trattamento.

VALUTAZIONE MEDICA:
- Visita
- Elettrocardiogramma
- Valutazione Pressione Arteriosa
- Ricerca Ipotensione Ortostatica
- Valutazione di equilibrio e cammino
- Rivalutazione terapia

VALUTAZIONE FISIOTERAPICA:
- Rieducazione funzionale arti inferiori
- Equilibrio
- Deambulazione

Il Centro CANTA è al momento attivo presso i nuovi ambulatori della Misericordia di Badia presso il Centro COOP di Gavinana

Telefono per appuntamenti: 0556581735

 

banner_bcc_pont.jpg